Abbiamo bisogno di una mega multisala a Villanova?

Una multisala a Villanova di Castenaso (12 sale). Appartamenti in via De Coubertin. Sermenghi, è sempre lei  ?
 
In perfetta continuità con il mandato precedente ripartiamo da dove l’ amministrazione precedente si era fermata o per meglio dire dove l’ avevamo fermata. Con un piccolo passo indietro torniamo all’ ultimo consiglio comunale del mandato precedente in cui, appellandoci al regolamento, facemmo recedere la maggioranza dal presentare in consiglio la manifestazione di interesse per costruire una multisala di ben 12 sale nella frazione di Villanova nel complesso del Centronova.
Eccoci quindi ai giorni nostri, per così dire, il primo atto della giunta è presentare ancora in consiglio questa manifestazione di interessi a cui , si dirà, bisognerà pur dare una risposta.
Contestualmente il consiglio comunale sarà anche chiamato a decidere sul da farsi a riguardo di un’ altra manifestazione di interessi, quella di costruire ottanta appartamenti in zona De Coubertin, non male.
E’ quindi giunto il momento di chiederci cosa votare, in campagna elettorale e non solo abbiamo ripetutamente affermato che siamo contrari alla cementificazione ed alla costruzione indiscriminata, ora non è certo all’insegna della sostenibilità che la nuova giunta si presenta ai cittadini. Siamo quindi contrari alla costruzione di altri edifici ed alla contestuale perdita di terreno fertile e siamo anche fortemente scettici sulla costruzione della multisala a Villanova nel complesso commerciale del Centronova; siamo chiamati ad effettuare scelte senza saper quanti e quali servizi saranno messi a disposizione, crediamo che la posizione corretta sia quella di sospendere ogni decisione ed avviare un percorso di coinvolgimento dei cittadini per spiegare ed ascoltare; le decisioni prese solo per fini economici non ci garbano.
Alcune considerazioni sono a questo  punto dovute: il cinema a 12 sale darebbe un contributo negativo a Castenaso, il cinema Italia che è stato in bilico in passato ora potrebbe chiudere e il centro cittadino perdere un punto di riferimento che ravviva il paese. Sarebbe incrementato il traffico a Villanova e , ad oggi, non si conoscono dettagli su eventuali servizi di trasporto pubblico fornito. Ultimo ma non meno importante, ampliare un centro commerciale con un cinema non è certo il modo migliorare la qualità dei servizi di una comunità che il cinema già ce l’ ha e ha pure una multisala già funzionante come lo Space Cinema a breve distanza.
Chiediamo: percorso partecipato per coinvolgere i cittadini e NO a nuove costruzioni.

(Qui sotto il testo della mozione che abbiamo presentato insieme ai gruppi consiliari Castenaso si cambia e Castenaso civica. La mozione sarà discussa e votata in Consiglio giovedi 27/6. Invitiamo tutti i cittadini ad assistere alla seduta.)