Stop ai rifiuti da fuori Regione

La Regione Emilia-Romagna ha autorizzato il conferimento all’inceneritore del Frullo di 8.000 tonnellate di rifiuti provenienti dalla Puglia.

Il Consiglio comunale di Castenaso contesta questa decisione e chiede alla Regione, con una mozione approvata ieri all’unanimità, di tornare sui propri passi.

Abbiamo condiviso questa iniziativa convintamente; non la consideriamo il frutto di un interesse miope e localistico, ma un’azione concreta per spingere Regioni e Governo a ridurre drasticamente la quantità di rifiuti avviati all’incenerimento.

Occorre, ed è possibile, ridurre la quantità complessiva di rifiuti prodotti; occorre, ed è possibile, portare la quota di rifiuti differenziati ed avviati al riutilizzo ben oltre l’80%.

Dobbiamo pianificare le strategie per raggiungere questi obiettivi e respingere il tentativo di chi, in nome di una malintesa solidarietà fra Regioni, vuole mantenere un clima di emergenza continua.

Mozione_Rifiuti_Puglia_13594-page-001Mozione_Rifiuti_Puglia_13594-page-002Mozione_Rifiuti_Puglia_13594-page-003