Il M5S di Castenaso presenta la sua squadra

A poco più di un mese dalla tornata elettorale del 26 maggio il Movimento 5 stelle presenta la squadra di candidati in corsa per il Consiglio comunale di Castenaso. L’occasione è stata la serata di giovedi 11 aprile nei locali della Bocciofila, ospite l’Assessore al bilancio del Comune di Imola, il pentastellato Claudio Frati.

A Fabio Selleri, 60 anni, consulente del lavoro e capogruppo M5S in Consiglio comunale, che nelle scorse settimane ha annunciato la propria candidatura a sindaco, si vanno ad aggiungere 15 cittadini fermamente intenzionati a mettere i loro progetti ed il loro entusiasmo a disposizione della comunità.

Sono molto soddisfatto del gruppo che abbiamo formato – commenta Selleri – Abbiamo professionalità ed esperienze personali di vario tipo, il che ci ha permesso di istituire, dallo scorso mese di dicembre, una decina di tavoli di lavoro col compito di sviluppare i vari punti del programma. E vedo fra tutti una fortissima motivazione.

Carmelo Spataro, 52 anni, geometra esperto nelle tematiche relative alla sicurezza ed al project management, è occupato presso l’Aeroporto di Bologna ed ha un’ottima conoscenza delle procedure relative agli appalti pubblici.

Mirko Masotti, 51 anni, ingegnere elettronico specializzato nel settore dei dispositivi medici, siede attualmente in Consiglio nel gruppo M5S e si propone per il secondo mandato.

Fulvia Panza, 48 anni, laureata in Lingue e Letterature Straniere ed interessata ai temi politici fin dai tempi dell’Università; occupata come passenger care assistant presso l’Aeroporto di Bologna, sindacalista, si è impegnata con determinazione in iniziative contro il precariato. Ha una forte motivazione per la valorizzazione delle attività culturali e sportive.

Luca Salvagni, 56 anni, è uno degli attivisti storici di Castenaso. Specializzato nella manutenzione di linee elettriche presso la società Terna, è interessato a tutte le tematiche legate alle energie sostenibili, come anche Stefano Bastiani, 47 anni.

Massimiliano Grenzi, 52 anni, sistemista informatico, collabora da anni col gruppo di Castenaso, concentrando la propria attenzione sulla tutela dell’ambiente e sul miglioramento della gestione dei rifiuti.

Giuliano Buttazzi, pensionato con una lunga esperienza nell’assistenza ospedaliera, e Luana Andraghetti, ex dipendente comunale, intendono occuparsi delle fasce deboli della popolazione, in particolare anziani e disabili, che negli ultimi anni stanno esprimendo una crescente richiesta di ascolto e di servizi.

Tatiana Nazzurri, 37 anni, laureata in Servizio sociale, lavora come educatrice ed è interessata alle tematiche relative alle reti di servizi dedicate alle famiglie.

Paolo Ricci, 55 anni, laureato in Scienze Politiche ad indirizzo amministrativo, svolge la sua attività professionale presso il Comune di Bologna. Si occupa da sempre di temi legati alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali, anche svolgendo attività giornalistica.

Lorenzo Romeo, il più giovane del gruppo con i suoi 25 anni, laureato in Scienze della comunicazione politica, ha svolto studi particolarmente approfonditi sul tema delle ludopatie. Per la sua età e per il suo percorso formativo è interessato allo sviluppo delle politiche giovanili.

Andrea Manghi, 57 anni, è attivo nel settore dell’associazionismo culturale e sportivo.

Chiaralisa Caputo, 49 anni, laureata in Scienze Politiche Internazionali, si è unita al Movimento con l’intenzione di promuovere e garantire giustizia ed equità, dignità singola e collettiva. Vuole impegnarsi per sviluppare le potenzialità turistiche del nostro territorio.

Angela Di Bilio, 43 anni, laureata in Scienze infermieristiche e sindacalista, è interessata ad attuare politiche di prevenzione e formazione su argomenti quali primo soccorso, basic life support e movimentazione disabili. Completa la squadra Clara Fustini, 49 anni.”