Anche la Polizia Municipale va in Unione

polizia-municipale

 

Come già avvenuto per altri servizi comunali (personale, Suap, servizi informativi e protezione civile) anche la Polizia Municipale di Castenaso dal 1.aprile passa sotto il controllo dell’Unione Terre di Pianura.

Il corpo sarà gestito a livello intercomunale con Budrio e Granarolo.

Quindi la PM di Castenaso, già oggi sotto organico, dovrà compensare le carenze di personale degli altri due Comuni, ancora più gravi delle nostre.

Il nuovo corpo intercomunale, che dovrà controllare un territorio complessivo di 190 kmq con 44.000 abitanti, in base alle norme regionali dovrebbe essere costituito da 40 unità; ma inizialmente il numero di addetti non supererà la trentina e le eventuali assunzioni previste, compatibilmente con le disponibilità economiche, saranno al massimo tre.

Castenaso subirà più degli altri un peggioramento del servizio: le ore di pattugliamento diminuiranno del 16% in rapporto al numero di abitanti e del 50% in rapporto alla superficie del territorio.