Consiglio Comunale del 31/3/16

castenaso

Riportiamo una sintesi della seduta del 31/3 del Consiglio Comunale.

In apertura Grandi (Lista Grandi) chiede un minuto di silenzio in memoria della signora Balboni, fondatrice di Casa Santa Chiara.

L’Assessore Giglio (PD-Prima Castenaso) illustra il bilancio di previsione 2016, ricordando che l’aumento della raccolta differenziata potrebbe permettere una riduzione delle aliquote Tari nel 2016. I dati precisi dovrebbero essere disponibili entro aprile.

Sono iniziati i lavori di rifacimento dell’illuminazione pubblica e verranno stanziati fondi per pista ciclabile Via del Bargello, manutenzione strade e palazzo comunale.

Grandi rileva che nel bilancio non è chiara la distinzione fra costi di raccolta e smaltimento rifiuti. Ricorda che per il 2016 è previsto l’avvio del progetto piscina.

Selleri (M5S) chiede ulteriori informazioni sul progetto piscina e chiede perché non è stata inserita nel programma triennale delle opere pubbliche, Giglio risponde che tale inserimento non è obbligatorio.

Selleri esprime il proprio dissenso sul mancato finanziamento all’edilizia scolastica, ricordando che alcuni edifici non sono idonei dal punto di vista sismico mentre la scuola Gozzadini è soggetta ad allagamenti in caso di pioggia.

Steccanella (PD-Prima Castenaso) valuta positivamente il fatto che l’appalto per i lavori di pubblica illuminazione sia stato aggiudicato ad una ditta diversa da Hera, nonostante i timori espressi in passato dalle opposizioni.

Giordani (M5S) chiede aggiornamenti sul progetto lotto 2bis, Giglio risponde che gli espropri dei terreni dovrebbero essere completati entro l’estate e la pianificazione finanziaria dell’opera dovrà essere aggiornata.

Giordani critica la progettazione della pista ciclabile.

Pinardi (PD-Prima Castenaso) sostiene che il nuovo polo scolastico si farà ma non precisa i tempi né le fonti di finanziamento.