Sintesi del consiglio comunale del 28/04/2016

Comune Castenaso

1° ODG

Vengono premiati i vincitori al concorso di pittura “Cesarino Chili”.

Castenaso è stata riconosciuta come “Città d’arte Italiana”.

 

2° ODG

Viene festeggiato il “Castenaso calcio” promosso in 1° categoria

 

3° ODG Comunicazioni.

– Cinzia Tolomelli prima partecipante all’iniziativa “sindaco per un giorno”

– Viene attivato il “Piedibus”

– 6,7,8 maggio “Festival della scrittura a castenaso” , incontri sulla scrittura.

– Giordani fa osservare che l’azienda vincitrice dell’appalto per l’illuminazione ha la sede coincidente a quella dell’Hera.

Ritiene anche inappropriato il comportamento di Renzi per le dichiarazioni di astensione sul referendum per le concessioni all’estrazione dal sottosuolo.

– Selleri si associa alle dichiarazioni del sindaco sul “passante di mezzo” e sollecita l’eliminazione già approvata del “passante nord” dal DUP.

 

4° ODG Giglio illustra situazione “raccolta differenziata”.

– Il PEF è stato approvato da ATERSIR .

– Per il prossimo anno la tariffa sui rifiuti calerà del 7,86%

– Come incentivo verrà ridotta la TARI del 20% a chi fa il compostaggio nel proprio giardino

Selleri – ritiene che si potrebbe fare di più per contenere i costi della raccolta, ricorda che esistono alternative più vantaggiose

Grandi – per il 70% di differenziata un calo del 7,86% è poco

Prata – risultato positivo

Da Re – riconosce problemi derivati da imposizioni ATERSIR

Steccanella – Il sistema a calotte è meno costoso del porta a porta

Giordani – chiede perchè non viene corrisposto da Hera il valore di carta e vetro dato dal “borsino di Milano”

Saggin – la nuova legge regionale sulla raccolta prevede tariffazione puntuale e premi sul peso contenuto (non più sulla percentuale), obiettivi non raggiungibili con sistema a cassonetti.

Da Re – le calotte verranno integrate di sistema di riconoscimento per avere la tariffazione puntuale

Sermenghi – (risposta a Giordani) Castenaso deve attenersi alle decisioni di ATERSIR.

Sermenghi – Castenaso accusata da altri comuni di aver ricevuto un trattamento di favore da Hera, per Sermenghi invece è solo il frutto della capacità di contrattazione.

Mengoli – gli sforzi che i cittadini fanno per la raccolta differenziata vengono vanificati da Hera che decide tariffe per soddisfare azionisti e dirigenti.

Pinardi – il risparmio ottenuto è positivo, per ridurre i rifiuti bisogna fare una campagna di sensibilizzazione, dobbiamo seguire le norme regionali.

Selleri – le difficoltà di iniziative del comune sono limitate da enti governati dal PD, bisogna evitare il monopolio di Hera.

 

5° ODG Giglio – rendiconto consuntivo 2015, saldo negativo di 177,500€ . Le voci più significative.

– le entrate da stato e regione passate da 2,800,000€ nel 2010 a 35,000 nel 2015

– gara per refezione scolastica : ridotto del 5% il costo dei pasti.

– rinnovata convenzione con scuole paritarie

– assistiti 64 alunni disabili

– 108,000€ per finanziamento impianti sportivi

– patrimonio immobiliare del comune stimato per 64,000,000 €

Grandi – consuntivo incompleto perchè non si conoscono i costi per entrata in “unione terre di pianura”

Giglio – verranno trasferiti in unione costi ed entrate dei vigili urbani.

Selleri – I residui attivi in bilancio sono in costante aumento negli ultimi anni, abbiamo difficoltà a riscuotere i crediti?

Giglio – Il problema esiste, siamo stati bravi a razionalizzare le spese ma dobbiamo migliorarci nell’efficienza della riscossione delle entrate.

 

VARIE

Viene creata una nuova onlus che prevede una partecipazione del consiglio comunale. La onlus si occuperà di iniziative culturali e formazione.

L’assessore e vice sindaco Giglio annuncia le proprie dimissioni.